martedì 22 aprile 2014

[REVIEW]CREMA FLUIDA AL MELOGRANO WELEDA

Non so se succede anche a voi di legare una fragranza o un profumo a un determinato periodo. Quello di questa primavera è, per me, associato alla Crema Fluida Trattamento Rigenerante Per Pelli esigenti al Melograno, dell'azienda Svizzera Weleda, certificata Natrue, a base di olio di semi di melograno (antiossidante) e burro di karitè, provenienti da coltivazione biologica.


La confezione è da 200ml, in plastica, con un erogatore particolare dotato di una minuscola pallina da cui esce il prodotto, azionato quando si preme il tappo. Pratico, anche se mi chiedo come farò uscire tutto il prodotto, fino alla fine, perché non riesco a svitare la parte superiore*. Di colore bianco, la crema non è molto corposa, ha più la consistenza di un fluido che si assorbe facilmente senza formare la cosiddetta "scia bianca" tipica di molte creme ecobio, che a me personalmente non dà poi tutto questo fastidio, se il prodotto è ad assorbimento. L'inci mi piace molto, perché anche un occhio non esperto riescirà a comprendere la sua formulazione ricca di oli tra cui quelli di sesamo, albicocca, girasole, oliva e, appunto, melograno. Nonostante questo non unge molto, forse un pochino, ma solamente perché la mia pelle non è assolutamente secca o "esigente". La uso dopo la doccia o anche durante il giorno come crema mani, perché lascia la pelle morbida e ha un profumo bellissimo, davvero particolare, che non riesco a descrivere (forse ha una base agrumata e fresca) e che rimane a lungo.
Inoltre è priva di coloranti, fragranze di sintesi e conservanti; infatti ha una scadenza breve (ricevuta a marzo, scade a giugno). Il prezzo, per la confezione da 200 ml, varia dai 15 ai 23 euro (in base a dove lo comprate); non economica, quindi, come da standard dei Weleda venduti in Italia.

Spero abbiate passato una serena Pasqua. Baci alla prossima :)

*Aggiornamento del 28 aprile 2014: sono stata contattata dall'azienda (impressionata dalla loro serietà e cura nel servizio clienti) che molto gentilmente mi ha chiarito il piccolo dubbio sul tipo di packaging; quindi cito testuali parole: "all’interno del flacone c’è un “sacchetto” di plastica che man mano che il prodotto esce viene risucchiato, infatti la pallina che vedi non permette all’aria di entrare all’interno, preservando al meglio le caratteristiche della crema fino alla fine. Questo è particolarmente importante visto che non usiamo conservanti di sintesi. Quando arriverai alla fine, premendo e premendo vedrai che uscirà pochissima crema, togli l’erogatore, poco sopra rispetto al corpo centrale del flacone, con un po’ di forza (non è avvitato). In questo modo, affondando le dita, vedrai che è rimasta davvero poca crema all’interno, che userai 1 o 2 volte ancora".