lunedì 30 dicembre 2013

COLLABORAZIONE FATTIAMANO

Il mio è un piccolo blog in crescita, ma mi fa piacere, quando posso, dare spazio a realtà che reputo valga la pena far conoscere, soprattutto quando alla base ci sono due ingredienti fondamentali come la passione e l'entusiasmo di due giovani donne.


Nel 2004 nasce a Milano un piccolo laboratorio artigianale, FATTIAMANO, in cui Lorena e Francesca sperimentano, promuovono e trasmettono la cultura dell'autoproduzione attraverso corsi di cosmesi naturale.
Collaborano con associazioni, agriturismi e cascine, organizzando incontri, workshop e corsi di autoproduzione cosmetica adoperando solo ingredienti naturali privi di SLS, SLES, Cocamide Dea, derivati petrolchimici, conservanti chimici, coloranti artificiali e profumi sintetici. Realizzano, con il metodo di lavorazione "a freddo", saponi naturali ricchi di glicerina, oli vegetali, spezie, argille, semi, fiori, oli essenziali, e devo ammettere che spulciando sul sito, ce n'è di tutte le forme e per tutti i gusti: saponi speciali, al latte, effetto scrub, i colorati, le formine; ai saponi si aggiungono le creme per il viso, per le mani, i burri corpo, il balsamo labbra, gli unguenti, gli spritzer per l'ambiente ecc.; insomma una grande varietà che Lorena e Francesca hanno il piacere di condividere con chi volesse partecipare ai loro corsi o visitare i mercatini e eventi in cui sono presenti. In un articolo del Corriere della Sera spiegano la loro attività: http://modadonna.corriere.it/2011/02/17/fatti_a_mano_le_difficolta_di/
Queste le cose che mi hanno gentilmente inviato (adoro il modo in cui erano confezionati!):


Vi parlo innanzitutto della Crema viso dermopurificante, che è l'unico prodotto provato finora, che sto applicando da più di 15 giorni.



Come ho potuto apprendere dal foglio allegato, si tratta di una crema A/O, cioè Acqua in Olio, che contiene, quindi, una certa quantità di oli pur non risultando grassa, proprio per la presenza di ingredienti come l'acqua. Ecco gli ingredienti:


Ho avuto due impressioni, pre e post-applicazione: appena ho svitato il tappo, mi ha investito un odore forte, di rosmarino e tea tree, unito a qualcosa che non riesco a capire; al tatto è densa, applicata mi unge parecchio. Successivamente ho capito che dovevo dosarla bene; infatti ne basta pochissima, e la sensazione di unto va via quando la crema si assorbe bene. L'ho usata come base per il trucco e non ho avuto nessun problema di particolare e aggiuntiva lucidità. La amo molto dopo la maschera al Neem, che mi lascia la pelle arrossata e 'tirata'. 
Queste creme A/O sono ottime come struccanti: basta abbondare e stendere con movimenti circolari su viso e collo (no occhi e contorno occhi). Poi si passa il panno in microfibra o un dischetto. Consiglio però di sciacquare con il detergente, come al solito dopo l'eliminazione del make up.
Ho anche ricevuto questo burrino per il corpo dalla simpatica forma a fiore:


Credo (mancando la descrizione) si tratti del Burro corpo Spezie Calde, che aiuta il drenaggio dei liquidi stimolando la circolazione grazie a cannella, ginepro, chiodi di garofano e pepe nero. Aprendo la bustina si viene investiti, infatti, da un profumo fortissimo di cannella speziata. 
Veniamo ai saponi; il primo è alla lavanda e argilla rossa



e il secondo al tea tree e spirulina, che mi incuriosisce molto, in quanto la spirulina dicono sia ottima come antiossidante e anti acne, dato il grosso contenuto di vitamina A.



Presto, quindi, li proverò e vi farò sapere come è andata.
Se siete interessate, se desiderate imparare a creare prodotti naturali e se volete contattare Lorena e Francesca, vi elenco i link utili per saperne di più:
http://www.fattiamano.org/
http://www.vivereconcura.it/sapone.html
https://www.facebook.com/fattiamano.autoproduzione?fref=ts

Che ne pensate? Baci, alla prossima. :)