mercoledì 4 dicembre 2013

COLLABORAZIONE EARTHBOUND ORGANICS

Ci sono particolari che fanno la differenza, sia che si tratti della cura del dettaglio nel packaging, sia che si dimostri partecipazione  e gentilezza con un piccolo bigliettino scritto a mano proveniente direttamente dal lontano Regno Unito, che ti cambia la giornata, come quello trovato dentro la scatola dei prodotti inviatami da EARTHBOUND ORGANICS con cui ho avuto il piacere di collaborare. Li ringrazio per la disponibilità e per la possibilità che mi hanno dato di scegliere quale prodotto avrei gradito testare.


La Earthbound Organics è un'azienda gallese che realizza prodotti organici per la cura della pelle, i cui ingredienti, certificati, provengono da coltivazioni biologiche per lo più locali. La qualità e la purezza degli ingredienti sono perciò la parte più importante della loro produzione, secondo l'importante idea in base alla quale tutto ciò che mettiamo sulla nostra pelle deve essere naturale, in quanto assorbito dal nostro corpo. Ciò significa ricette semplici, ingredienti che troviamo nelle nostre cucine o nel giardino delle erbe, oli spremuti a freddo, assenza di parabeni, siliconi e conservanti chimici.



Il prodotto più "insolito" e particolare, tra quelli testati, è lo scrub viso, Facial Scrub, perché è un esfoliante secco, e si presenta infatti come un mix di fagioli Aduki, farina d'avena e lavanda, che conferisce un odore paradisiaco di fiori appena raccolti. 
Come si usa? Basta metterne poco sul palmo della mano e mescolare con poca acqua e massaggiare sul viso. Poiché solo con acqua non aderisce bene e i grani tendono a cadere dal viso, io lo mescolo solo con il detergente abituale; l'azione dello scrub non è aggressiva, la pelle rimane perfettamente pulita e libera dalle impurità. 

Altra piacevole sorpresa: il sapone al miele e farina d'avena, Honey and Oatmeal Soap. Il packaging mi ha fatto impazzire, perché era avvolto in carta di riso con un nastrino viola troppo carino.


Di colore bruno, non odora praticamente di nulla, se non di un lieve sentore di olio tipico dei saponi fatti in casa; è molto esfoliante grazie alla presenza dell'avena in grani, forse anche troppo per certe pelli delicate. Ecco come si presentava dopo più di un mese di utilizzo, e si possono notare in rilievo i granelli, che a me sembrano grano o altri semi, più che avena.


Adatto sicuramente alle pelli grasse, sia per il viso che per il corpo, ed è utile per eliminare brufoli e punti neri che spesso compaiano sulle spalle. Io lo sto usando (dura tantissimo!) come sapone doccia perché non temo lo scrub energico, ma so bene che altri potrebbero non gradire l'effetto quasi di "graffio" sulla pelle. L'azione del miele contribuisce certamente a dare un effetto setoso alla schiuma che si forma e conferire morbidezza alla pelle. Molto buono.

Ho ricevuto anche 4 mini taglie che non mi permettono, quindi, una review molto dettagliata.
La crema alla rosa, Rose Cream, con olio di rosa canina e olio di borragine, è una crema viso ricca di vitamina C ma evidentemente troppo nutriente per la mia pelle grassa. Buona quindi come crema corpo. L'odore è quello forte di rosa, che a me non piace affatto.



Il profumo della Jasmine and Honey Body Cream ricorda i gelsomini freschi; anche qui la fragranza è persistente, ottima per chi ama questo fiore. La crema non è eccessivamente unta sulla pelle e si spalma bene. Da non usare in gravidanza a causa degli effetti dell'olio essenziale di gelsomino.


La Cream Cleanser è una crema detergente con calendula, camomilla e acqua di rosa, molto adatta a pulire in profondità ma con un'azione delicata e anti rossore. Basta spalmarla sul viso e passare un dischetto. Devo ammettere che strucca viso e collo abbastanza bene, ma la piccola dosa non mi ha permesso un uso prolungato.


Infine il Lip Balm, un balsamo labbra a base di calendula, camomilla, burro cacao, che idrata proteggendo le labbra dagli agenti esterni. Il prodotto è duro e compatto, infatti il packaging è scomodo, perché non si riesce a prelevarlo in maniera adeguata. Secondo me, vista la consistenza, era perfetto per uno stick. Non l'ho ancora finito, è discreto, ma devo ammettere che in questi giorni ho le labbra molto secche e screpolate, che neanche chili del mio adorato burro di karitè sta riuscendo a far migliorare. 


In conclusione, trovo i prodotti testati di ottima qualità; leggendo gli inci si nota subito che gli ingredienti sono pochi e semplici, facili da leggere anche per chi non è un esperto.

Potete acquistare i prodotti EarthBound Organics sul loro sito:
http://www.earthbound.co.uk/

opure sull'e-commerce italiano Chicca Nature:
http://www.chiccanature.it/


E voi che ne pensate? Avete mai usato un prodotto EarthBound? Baci alla prossima :)